I quattro libri dell’architettura

    I quattro libri dell’architettura sono un trattato in quattro tomi pubblicato nel 1570 dall’architetto rinascimentale Andrea Palladio, che ispirò lo stile detto “palladianesimo”. Secondo Howard Burns essi rappresentano “la più preziosa pubblicazione illustrata di architettura che si sia avuta fino a quel momento. ” Palladio iniziò a scrivere il trattato a soli 22 anni e lo arricchì poi con le proprie opere. La prima edizione de I quattro libri dell’architettura vide la luce a Venezia nel 1570.