Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub

Treviso e la sua provincia pullula di birre artigianali di indiscussa qualità: tu quale hai provato? Ecco alcune tra le birrerie a treviso, più conosciute e tante curiosità sulla birra, che magari non sai.

Birrerie a Treviso

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
alcune birre di 32 Via dei Birrai

Birrificio artigianale 32 VIA DEI BIRRAI si trova a Pederobba e nasce nel 2006 dal desiderio e dalla passione di tre amici. Tante le birre create e le iniziative dell’azienda. Inoltre la prima bottiglia di birra in Braille è Loro. Trovate i loro prodotti online, in Italia ed all’estero nelle birrerie, nelle gastronomie, in ristoranti gourmet e presso botteghe vegan, nel loro sito troverete tutti gli indirizzi.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
una delle birre di Acelum, la Freya

Il Birrificio artigianale ACELUM è invece a Castelcucco, in provincia di Treviso e produce ottime birre rigorosamente artigianali. L’azienda partecipa a tantissime manifestazioni e la pagina Facebook è davvero simpatica ed esprime tutta la famigliarità con la quale si produce birra nostrana.

 

 

 

 

 

 

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
birra ’98 bianca WEISS

A Vedelago si trova invece il Birrificio artigianale Barchessa di Villa Paola, dove nasce la birra ’98, molto apprezzata e rigorosamente Made in Italy. Tra le proposte non mancano la bionda, la rossa, la bianca e la doppio malto, tutte da assaporare.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
alcune birre del birrificio Bradipongo

Il Birrificio artigianale BRADIPONGO si trova a Colle Umberto, progetto nato da giovani appassionati della buona birra e tecnologi alimentari. Nel locale accanto alla zona produttiva, potrete degustare tutte le loro birre artigianali e stuzzicare ottimi panini ed appetizer da veri golosi.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
birra HAKA di La Gastaldia

Il Birrificio artigianale LA GASTALDIA è a Pieve di Soligo, le sue birre si possono trovare in Veneto, in Lombardia, in Friuli Venezia Giulia, in Trentino Alto Adige e nelle Marche. Pizzerie, ristoranti, pub e botteghe continuano ad apprezzare contribuendo alla fama di questa buonissima birra Made in Treviso. La Galstaldia ha un proprio locale dove degustare le loro creazioni, anche all’aperto d’estate, accompagnate da infinite leccornie.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
alcune birre di M’ANIS

A Montebelluna troverete il Birrificio artigianale M’ANIS, tantissime le tipologie proposte, anche imbottigliate in diverse bottiglie. Non mancano le rosse doppio malto, quelle ambrate, la bionda pilsner, la chiara al riso crudo carnaroli e tante altre. Si narra inoltre che la birra M’ANIS 8.6 ha delle speciali virtù, coadiuvanti del buon sonno: provare per credere.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
birra MORGANA

Fatevi stregare a Morgano dalle produzioni del Birrificio artigianale MORGANA. L’inconfondibile birra è leggermente ambrata, non filtrata né pastorizzata e disponibile in bottiglie da 150 cl, 75, 50 e 33.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
birra HOPPITERGIUM di Sognandobirra

 

 

Ad Oderzo invece si trova il Birrificio artigianale SOGNANDOBIRRA, altra eccellenza Made in Italy. La produzione si articola tra birre tradizionali, speciali, stagionali e su prenotazione. 

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
birra stagionale NERA DI TARZO di San Gabriel

Spostandovi a Ponte di Piave troverete un altro punto di riferimento per chi ama questa bevanda, il Birrificio artigianale SAN GABRIEL. L’azienda è stata fondata nel 1997 e tuttora continua la produzione che unisce la cultura veneta a quella bavarese. Per degustare le loro birre recatevi all’Osteria della Birra San Gabriel o acquistatele online.

Il Birrificio artigianale TREVIGIANO si trova a Carbonera.

 

 

 

 

 

In città.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
alcune birre di Ivan Borsato di CASA VECCIA

A Treviso città si trova invece il Birrificio artigianale CASA VECCIA, di Ivan Borsato mastro birraio. Tra le tante birre anche una natalizia, una bitter inglese e tantissime altre, ideali anche con gli abbinamenti più inusuali, suggeriti direttamente sul sito dal maestro birraio.

 

 

 

 

 

Curiosità sulla birra

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub

La birra eccita il cervello degli uomini! Proprio così, secondo una ricerca condotta dall’Indiana University School of Medicine, in America, la birra riesce a stimolare nel cervello maschile, la produzione di dopamina. Quest’ultimo è un neurotrasmettitore che fa sentire appagati ed è legato al piacere.

La birra di Obama. L’ex presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama ha la sua birra personale, che faceva realizzare artigianalmente presso la Casa Bianca, a sue totali spese ha sottolineato. Si chiama White House Honey Ale la birra presidenziale ed ha debuttato nel 2011 ad una cena. Gli chef addetti aggiungevano anche il miele prodotto nel giardino della Casa Bianca ed ecco anche il video.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
la prima pubblicità di birra, prodotta ad Ebla.
photo© ilovebeer.it

Una pubblicità millenaria. La prima pubblicità della birra pare risalga al 4 mila A.C! Su una tavoletta di Ebla, scoperta nel 1974 dall’archeologo italiano Paolo Matthiae, le iscrizioni rimandano alla produzione di questa bevanda. Secondo alcuni si tratta di una sorta di pubblicità che diceva: Bevete birra Ebla , la birra con il cuore di un leone!

La birra bevutissima nel Medioevo. Nel periodo medievale la birra rientrava nel regime alimentare di molti paesi del Nord Europa, soprattutto per il ricco apporto calorico e nutritivo. A pasto si preferiva questa, soprattutto perché l’acqua potabile e pura era difficile da garantire, erano i monaci i grandi produttori di birra, insieme anche ad altre bevande alcoliche e facili così da conservare.

Dal latino. Il termine birra deriva dal verbo latino “bibere” cioè bere.

La zitologia. Così si chiama la scienza che studia gli ingredienti e la produzione della birra.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub
bottiglia da 12 litri di Vieille Bon Secure presso il il ristorante Belgo di Holborn di Londra

La più costosa. La birra più costosa al mondo, dal valore di circa 1000 dollari è la Vieille Bon Secure, si trova a Londra in esclusiva presso il Bierdrome.

Domozimurgo! Non è una parolaccia, ma il termine con il quale si identifica chi realizza in casa birra artigianale. Il termine unisce “domus” cioè casa e “zimurgo”, che è chi pratica la zimurgia, cioè la scienza dei processi di fermentazione. In inglese invece si traduce con “homebrewer“.

Che ingredienti! Esistono anche birre davvero particolari come quella dedicata ai cani, al gusto di manzo. Non manca quella per umani al sapore di pizza e quella creata con polvere lunare: la Celest Jewel Ale, appunto.

Treviso a tutta birra! Scopri tutte le birre artigianali della zona e tante curiosità che forse non sapevi | VenetoClub

Fobie. La paura del boccale vuoto di birra esiste e si chiama cenosillicafobia, o cenosillicaphobia , diffusa nei paese anglosassoni.

Perfetta per i vegetariani. La birra è l’ideale nelle diete vegetariane perché è una fonte di vitamina B12, che soprattutto si trova nei cibi di origine animale. Questa è fondamentale per il corretto funzionamento del sistema nervoso, non a caso è definita la vitamina del buon umore.

Cheers a tutti!

Di Michele

Controlla anche

Mangiare risparmiando a Venezia | VenetoClub

Mangiare risparmiando a Venezia

Venezia, si sa, è una città che fa camminare parecchio. E camminare mette un certo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *