HomeComuni del VenetoCosa fare a Nogarole Rocca in provincia di Verona: 3 idee

Cosa fare a Nogarole Rocca in provincia di Verona: 3 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Nogarole Rocca: la rocca di Nogarole, giro in bicicletta a Nogarole e San Zeno, la chiesa di San Lorenzo. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Nogarole Rocca?

Il comune di Nogarole Rocca confina a nord con Povegliano Veronese, a sud con Roverbella, a est con Vigasio e Trevenzuolo, a ovest con Mozzecane e Roverbella.

La rocca di Nogarole

Armoniosamente inserita in un vasto parco costellato di piante d’alto fusto, la spettacolare fortificazione medievale è costituita da un perimetro murario quadrangolare in mattoni a vista dal quale si innalza un’antica torre angolare, collocata a nord-est.

Se vi chiedete cosa fare a Nogarole Rocca, questa grandiosa roccaforte originaria del XIV secolo è uno dei più significativi punti di riferimento storici e culturali del comune.

Giro in bicicletta a Nogarole Rocca, San Zeno, Povegliano Veronese e Grezzano

Il punto di partenza del percorso è il parcheggio del cimitero di Nogarole Rocca. Lasciate l’ingresso del camposanto alle vostre spalle e percorrete Via Cimitero all’ombra di cipressi e aceri campestri fino all’incrocio con la strada provinciale. Svoltate a destra e percorrete la strada provinciale per 5,8 km. A questo punto (45.340409482995966, 10.88812468196403) troverete alla vostra destra l’ingresso per la sorgiva della Draga e della sorgiva Liona. Conclusa la visita tornate alla strada principale e procedete fino all’incrocio. Svoltate a sinistra, poi subito a destra in Via Monte Grappa.

Seguite la pista ciclabile che si snoda ai margini del campo calcistico e della tendostruttura polivalente Giuseppe “Pino” Benato, fino a ricongiungersi con Via S. Giovanni. Attraversate le strisce pedonali (45.34108767399827, 10.883055861749197) e seguite per 1,7 km la pista ciclabile che si estende lungo i corsi d’acqua Tartaro-Tione. In corrispondenza della statua di San Andrea, attraversate i due ponti, tenete la sinistra e seguite per 750 metri il sinuoso sentiero che asseconda un limpido corso d’acqua.

All’incrocio svoltate a destra e continuate per 2,5 km lungo Corte Maria tra campi di granturco che avvolgono cascine e fabbricati rustici immersi nel verde. All’intersezione girate a sinistra. Dopo 110 metri tenete la sinistra nella strada provinciale 53, Via della Rocca e Via Malaspina per 3,8 km. Lungo il percorso troverete incantevoli punti di riferimento culturali e naturalistici, come Villa Canossa (Via Simone di Canossa, 36, 37060 Grezzano) e il laghetto ai Pioppi (Via Molinare, 79, 37060 Nogarole Rocca VR).

A questo punto (45.29282605503182, 10.87802916503947), svoltate a sinistra in Via Roma, passando di fronte alla Rocca di Nogarole.

Attraversate il centro di Nogarole Rocca, superate la chiesa di San Lorenzo e dopo 100 metri svoltate a sinistra in Via dell’Industria. Dopo 210 metri attraversate le strisce pedonali e imboccate Via Cimitero per tornare al punto di partenza.

La chiesa di San Lorenzo

Situata in Via Roma, 58, la chiesa di San Lorenzo è un’incantevole chiesa settecentesca incastonata nel cuore urbano di Nogarole Rocca.

Rivolta a nord ovest, la facciata a doppio spiovente del luogo di culto è verticalmente tripartita da due coppie di paraste doriche sorrette da alti plinti.

Al centro della facciata si apre un portone sormontato da una lunetta. Al di sopra dell’ingresso si staglia una nicchia in cui è inserita una candida statua di San Lorenzo, riconoscibile per la graticola, impiegata per il supplizio del santo martirizzato nel 258. Incorporato nel lato nord dell’edificio sacro, lo svettante campanile reca al di sotto della cella campanaria un orologio in numeri romani. Nella cella campanaria si aprono quattro monofore ingentilite da parapetti. La struttura è coronata da una cuspide a bulbo poggiante su un tamburo ottagonale.

Se vi chiedete cosa fare a Nogarole Rocca, la vasta e luminosa aula unica della chiesa di San Lorenzo custodisce inestimabili sculture e opere pittoriche realizzate dal XVI al XVIII secolo.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine
Booking.com

Leggi anche

SPONSOR

Descrizione dell'immagine