HomeComuni del VenetoCosa fare a Bosaro (RO): 3 idee

Cosa fare a Bosaro (RO): 3 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Bosaro: la fiera di San Luigi, giro in bicicletta a Bosaro, Villa Artili, Perrona. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Bosaro?

Il comune di Bosaro confina a nord con Rovigo, a sud con Polesella, a est con Pontecchio Polesine e Guarda Veneta, a ovest con Arquà Polesine e Polesella.

La fiera di San Luigi

Secondo il calendario liturgico, la celebrazione di San Luigi ricorre il 21 giugno. Nel comune di Bosaro, la tradizionale manifestazione si svolge anche nei giorni successivi a questa data.

L’edizione 2023 della fiera di San Luigi si è svolta da mercoledì 21 a domenica 25 giugno in Piazza Madonna San Luca.

Come ogni anno, in occasione della festa paesana il cuore storico bosarese si anima di parchi di divertimento con giostre adrenaliniche brillanti di luci elettriche, balli di gruppo ed elettrizzanti concerti di tribute band per rivivere i più grandi successi di musica rock e pop italiana e internazionale.

Se vi chiedete cosa fare a Bosaro, la fiera di San Luigi concilia la dimensione austera e contemplativa della santa messa in onore del santo patrono con il clima gioviale e spensierato di una sagra popolare, all’insegna di musica dal vivo, serate di danza e specialità goderecce da assaporare con freddi boccali di birra e qualità vinicole locali.

Per maggiori informazioni in merito alla vivace ricorrenza tradizionale è possibile visitare la pagina Facebook Pro Loco Bosaro.

Giro in bicicletta a Bosaro

Il punto di partenza dell’itinerario è il parcheggio in Via Aldo Moro, 263, in corrispondenza della chiesa parrocchiale di San Sebastiano. Affiancate il lato nord del luogo di culto e seguite la SP 28 in direzione dell’argine del Canalbianco. La prima parte del tragitto si snoda a nord est per 8,5 km lungo le sponde erbose del corso d’acqua, passando per Via Roma, Via dei Turolla, Via Passo, Via Dx Canalbianco e Via Francesco Baracca.

Il percorso attraversa gli abitati di Passo e Ca’ Rangon, graziose località racchiuse dai corsi d’acqua del Canalbianco e del collettore Padano Polesano.

Poco prima della Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Nepomuceno in Fienil del Turco, tenete la destra e seguite Via Borghetto per 3 km, addentrandovi nella placida campagna del Polesine ammantata di campi di frumento e granturco solcati da un canale dalle sponde ricoperte di canne comuni.

All’incrocio con Via Olmo e Via Selva, svoltate leggermente a sinistra, imboccate Via Roma e procedete in direzione ovest per 1,7 km.

Il percorso attraversa il centro di Pontecchio Polesine affiancando l’oratorio e la facciata settentrionale di Villa Cappello – Rama. Alla rotonda prendete la seconda uscita e seguite Via Chiaviche per 650 metri, poi tenete la sinistra e continuate in Via Chiaviche per 1,7 km. L’itinerario attraversa la frazione di Chiaviche Roncagalle nella quale si staglia un candido oratorio a pianta ottagonale, ombreggiato da pini marittimi, dedicato alla Beata Vergine del Carmine.

Continuate a sud ovest lungo la strada provinciale 28 per 1,2 km costeggiando il Collettore Padano Polesano, dopodiché attraversate il ponte alla vostra destra. Tenete la sinistra nella strada provinciale 28 per tornare alla chiesa parrocchiale di San Sebastiano.

Se vi chiedete cosa fare a Bosaro, questo breve itinerario è consigliato a chi desideri immergersi nello sconfinato panorama agreste della pianura polesana lambita da serpeggianti canali e punteggiata di antichi caseggiati rustici.

Villa Artili, Perrona

Situata in Via Torelli, 1843 a Bosco di Mezzo, Villa Artili, Perrona è un incantevole complesso architettonico del XVIII secolo.

Erta su un’altura erbosa delimitata a ovest e a sud rispettivamente dalla Fossa di Polesella e dal Collettore Padano, la dimora rurale si articola su tre livelli ed è affiancata da un fabbricato di servizio incorniciato da floride piante d’alto fusto.

Rivolto su un ampio cortile, l’ingresso meridionale dell’abitazione è racchiuso da due svettanti camini, il cui profilo sporge leggermente dal filo della muratura.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Ad

Descrizione dell'immagine

Leggi anche

Ad

Descrizione dell'immagine