HomeComuni del VenetoCosa fare a Campodarsego (PD): 4 idee

Cosa fare a Campodarsego (PD): 4 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Campodarsego: la sagra del Capiteo, Capiteo Music Festival, la festa della trebbiatura, Tergolandia. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Campodarsego?

Il comune di Campodarsego confina a nord est con Borgoricco, a nord ovest con San Giorgio delle Pertiche, a sud con Cadoneghe, a est con Villanova di Camposampiero e Vigonza, a ovest con San Giorgio delle Pertiche e Vigodarzere.

La sagra del Capiteo

L’evento si tiene ogni anno nel mese di settembre in Via Rossignolo. In occasione della festa verranno allestite grandi e comode tendostrutture nelle quali potrete assaporare squisite tipicità del territorio: braciole, costine e salsicce alla griglia con fette di polenta ai ferri, spaghetti al ragù da gustare con qualità vinicole locali e freddi boccali di birra, ideali per vincere la calura estiva.

Il programma della sagra prevede parchi di divertimento per i più piccoli, coinvolgenti concorsi canori e serate danzanti durante le quali potrete scatenarvi ai ritmi travolgenti di talentuosi DJ.

Gli appassionati di trattori potranno assistere o partecipare alle prove libere di speed pulling, competizione motoristica di origine statunitense che consiste nel trainare un rimorchio per una certa distanza nel minor tempo possibile.

La fiera prevede inoltre raduni di moto d’epoca e tranquille passeggiate all’aria aperta alla scoperta dell’ameno scenario campestre del comune.

Se vi chiedete cosa fare a Campodarsego e desiderate vivere la bella stagione nella splendida cornice rurale di un vivace paesino dell’alta padovana, partecipare alla sagra del Capiteo potrebbe fare proprio al caso vostro!

Per maggiori informazioni in merito all’avvincente ricorrenza popolare, si consiglia di consultare la pagina Facebook Sagra del Capiteo.

Capiteo Music Festival

Tranne rare eccezioni, il Capiteo Music Festival si tiene ogni anno nel mese di giugno, come di consueto in Via Rossignolo. Appuntamento consigliato per le buone forchette, la sagra si svolge all’insegna di un menù ricco di pietanze goderecce che includono succulenti panini colmi di affettati e verdure ai ferri, pancetta sfrigolante alla griglia con fette di polenta fumante e patate fritte, squisiti galletti alla brace, stinco e gnocchi al ragù il cui aroma si diffonde tra le lunghe schiere di tavole ben allineate gremite di commensali festanti e affamati.

Durante gli elettrizzanti concerti diversi gruppi tributo vi faranno rivivere alcuni dei più grandi successi del rock italiano e internazionale. I J&B Bon Jovi Tribute Band, i Jackson Mania, i Save Soul Mission Band e gli ÜBERMENSCH, Rammstein Tribute Band, solo solo alcuni dei formidabili gruppi che si sono esibiti nelle precedenti edizioni.

La festa della trebbiatura

L’edizione 2023 è prevista per sabato 17 e domenica 18 giugno nel parco urbano di Reschigliano.

Come ogni anno, durante la manifestazione potrete assistere alla rievocazione della pratica millenaria della trebbiatura e a suggestive esposizioni di trattori e attrezzature agricole d’epoca. Per i più giovani, la vasta area verde include grandi giochi gonfiabili ed interessanti attività didattiche per aiutare i bambini a familiarizzare con il mondo botanico e alimentare.

Per essere sempre aggiornati in merito ai prossimi appuntamenti della tradizionale celebrazione si consiglia di visitare la pagina Facebook ProLoco Sant’Andrea di Campodarsego – PD.

Tergolandia

Per accedere a Parco Tergolandia potete lasciare l’auto in corrispondenza di Piazza Giovanni Paolo II. Il piacevole itinerario naturalistico si snoda lungo gli argini erbosi del fiume Tergola, sinuoso corso d’acqua originario delle sorgenti situate a Cittadella, San Giorgio in Bosco e Tombolo.

Una delle località più fotogeniche del comune, il sentiero regala incantevoli vedute del rigoglioso parco alberato costellato di opere d’arte. All’ombra di tigli, querce, platani, pioppi, salici e aceri campestri sono collocate graziose e sgargianti statue raffiguranti eleganti aironi, folletti e gnomi barbuti nascosti tra gli arbusti, volatili colti nell’atto di spiccare il volo, enormi matite colorate, un gigantesco esemplare di amanita muscaria che offre riparo ad un gruppo di bambini scolpiti nel legno. Un allegro parco giochi sorge a pochi passi da un’antica chiesa di pietra avvolta da un praticello ben curato.

Se vi chiedete cosa fare a Campodarsego e siete alla ricerca di una serena oasi fluviale lontana dai rumori del traffico, il percorso Tergolandia è una meta certamente consigliata!

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine
Booking.com

Leggi anche

SPONSOR

Descrizione dell'immagine