HomeComuni del VenetoCosa fare a Borgoricco in provincia di Padova: 4 idee

Cosa fare a Borgoricco in provincia di Padova: 4 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Borgoricco: la sagra del baccalà, il parco dei pensieri, la festa e la parrocchia di Sant’Eufemia. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Borgoricco?

Il comune di Borgoricco confina a nord est con Massanzago, a nord ovest con Camposampiero, a sud est con Villanova di Camposampiero, a sud ovest con Campodarsego, a est con Massanzago e Santa Maria di Sala, a ovest con San Giorgio delle Pertiche.

La sagra del baccalà

L’edizione 2022 ha avuto luogo da venerdì 11 a domenica 13 e da venerdì 18 a domenica 20 novembre.

Appuntamento imperdibile per le buone forchette, la ricorrenza popolare prevede sia ricette a base di baccalà nelle sue più caratteristiche e squisite declinazioni: in umido, alla vicentina, fritto e mantecato, sia succulente portate di carne che includono gnocchi e tagliatelle al ragù d’anatra, tagliate di manzo, spezzatino d’asino, nonché specialità casearie da abbinare con qualità vinicole di prima scelta.

Queste sono solo alcune delle ghiotte tipicità che potrete assaporare nelle spaziose aree di ristorazione allestite in occasione della festa presso la chiesa di San Leonardo.

Se vi chiedete a Borgoricco, la sagra del baccalà valorizza il ricercato stoccafisso originario dell’arcipelago norvegese delle Lofoten e l’antica cultura gastronomica veneziana, capace di esaltare le qualità del pregiato merluzzo attraverso prelibate ricette tramandate nel corso dei secoli.

Se non sapete resistere all’aroma inconfondibile del baccalà alla vicentina, forse potrebbe interessarvi partecipare alla festa del baccalà di Sandrigo, di Montegalda e all’antica fiera di San Luigi di Noventa Vicentina.

Per maggiori informazioni in merito al prossimo appuntamento è possibile consultare la pagina Facebook Associazione Festeggiamenti San Leonardo.

Il parco dei pensieri

Il parco dei pensieri è una vasta area verde situata presso la sede municipale in Viale Europa, 10. Il vasto giardino alberato è solcato da candidi viali e serpeggianti sentieri ombreggiati lunghe schiere di pioppi.

Meta indicata per gli appassionati di sport, l’amena oasi naturalistica è ideale per fare jogging e include attrezzature per svolgere attività fisica all’aria aperta, nonché divertenti parchi giochi con altalene, scivoli e reti per fare arrampicata. L’ampia estensione erbosa è il luogo ideale per allestire sagre e rievocazioni storiche.

Se vi chiedete cosa fare a Borgoricco, il parco dei pensieri è un’incantevole polmone verde incastonato nel cuore urbano di un ameno paesino rurale dell’alta padovana.

La festa di Sant’Eufemia

L’edizione 2023 della ricorrenza popolare è programmata da venerdì 16 a martedì 20 giugno in corrispondenza della chiesa di Sant’Eufemia. Eufemia fu una giovane martire vissuta tra il II e III secolo in Bitinia (storica area geografia della Turchia settentrionale che si estendeva fino al Bosforo), martirizzata durante il periodo di repressione dei cristiani per ordine di Diocleziano.

In occasione dell’evento verranno allestite ampie e comode tendostrutture nelle quali potrete gustare panini ricchi di affettati nonché costine, salsicce e braciole alla griglia con polenta e patate fritte da abbinare a freddi boccali di birra e qualità vinicole del territorio.

Se vi chiedete cosa fare a Borgoricco, il programma dell’evento prevede anche partite di calcio e serate danzanti durante le quali potrete scatenarvi al ritmo di talentuosi dj.

La parrocchia di Sant’Eufemia

Situata in Via della Pieve, 31, la parrocchia di Sant’Eufemia si distingue per una possente struttura in mattoni rossi conclusa da una copertura a doppio spiovente. L’imponente facciata è ingentilita al centro da tre sgargianti opere musive. Inserito in una lunetta, il mosaico inferiore raffigura Maria, Sant’Eufemia a sinistra, San Valentino a destra. Il mosaico centrale rappresenta una splendida volta celeste, incorniciata da quindici stelle, nella quale si staglia una colomba dalle ali spiegate. Nel mosaico sommitale, racchiuso da un grande arco a tutto sesto, due angeli affiancano un elaborato rosone di pietra ornato da archetti trilobati. Sulla sommità dell’arco è riportata l’iscrizione “D.O.M. in hon S.EUPHEMIAE”.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine
Booking.com

Leggi anche

SPONSOR

Descrizione dell'immagine