HomeComuni del VenetoCosa fare a Minerbe in provincia di Verona: 3 idee

Cosa fare a Minerbe in provincia di Verona: 3 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Minerbe in provincia di Verona: Vaca Majon d’inverno Winter Party, la sagra di San Lorenzo, la parrocchia di San Lorenzo. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Minerbe?

Minerbe confina a nord est con Pressana, a nord ovest con Veronella, a sud est con Boschi Sant’Anna, a sud ovest con Legnago, a est con Montagnana e Bevilacqua, a ovest con Bonavigo.

Vaca Majon d’inverno Winter Party

L’edizione 2023 del Majon d’inverno Winter Party è previsto sabato 11 novembre, a partire dalle 16:00, al PalaMinerbe in Via G. Verdi.

Occasione indicata per le buone forchette, la festa prevede una comoda area di ristorazione allestita nel vasto e confortevole ambiente riscaldato del PalaMinerbe, nella quale potrete assaporare panini goderecci e altre pietanze invitanti da gustare con specialità vinicole e freddi boccali di birra. Il programma del motoraduno prevede anche free camping!

Se vi chiedete cosa fare a Minerbe e desiderate trascorrere la stagione autunnale all’insegna di musica dal vivo, specialità enogastronomiche da far venire l’acquolina in bocca e calici di vin brulè da sorseggiare di fronte al fuoco, partecipare alla Vaca Majon d’inverno Winter Party potrebbe fare proprio al caso vostro!

Per maggiori informazioni in merito al Vaca Majon d’inverno Winter Party si invita a consultare le pagine Facebook degli organizzatori dell’evento: Pro Loco Minerbe APS e Nord Est Bikers.

La sagra di San Lorenzo

Il calendario liturgico commemora San Lorenzo il 10 agosto e la festa in suo onore, nel comune di Minerbe, si svolge anche nei giorni precedenti a questa data.

L’edizione 2023 dell’antica celebrazione ha avuto luogo da Sabato 5 a Giovedì 10 Agosto in corrispondenza del PalaMinerbe.

Durante la tradizionale ricorrenza potrete scegliere tra appetitose pietanze che valorizzano la qualità dei prodotti e della cucina del territorio, prima fra tutte lo squisito risotto alla minerbese. Come in ogni festa paesana che si rispetti, il menù prevede succulente portate di carne alla griglia servite con fette di polenta alla piastra, bistecche di coppa, salamini alla griglia e pancetta con polenta nonché prelibate fritture di pesce, solo per menzionare alcuni dei piatti che potrete ordinare durante la festa.

Se vi chiedete cosa fare a Minerbe, la sagra di San Lorenzo è un’opportunità per trascorrere la stagione estiva nella serena cornice di una cittadina rurale della Bassa Veronese tra serate danzanti, tipicità culinarie da leccarsi i baffi, fiumi di birra e molto altro!

Per essere sempre aggiornati in merito al prossimo appuntamento della tradizionale ricorrenza si consiglia di visitare la pagina Facebook Pro Loco Minerbe APS e prolocobassoveronese.it, dove troverete informazioni in merito ad altri coinvolgenti eventi culturali, folcloristici e sportivi, dalla sagra di San Giuseppe alla marcia dei tre mulini.

La parrocchia di San Lorenzo

Incastonata nel cuore urbano minerbese, la chiesa di San Lorenzo si distingue per una facciata monumentale orizzontalmente divisa in due registri, entrambi scanditi da gruppi di lesene corinzie poggianti su alti basamenti. Nel registro inferiore si aprono tre portali rettangolari. Il portale più grande, in posizione centrale, è incorniciato da candide colonne e lesene corinzie, sopra le quali si staglia una lunetta raffigurante il Santo Patrono.

Al di sopra degli ingressi laterali si stagliano due aperture circolari inserite al centro di una cornice quadrata lievemente sporgente. Il registro superiore è ritmato da undici arcate a tutto sesto, balaustrate, cinque nel settore centrale, tre in quelli laterali. A coronare lo sviluppo verticale della struttura è un grande fastigio, affiancato da volute, nel quale campeggia un grande arco semicircolare in cui è inserita la dedica. La struttura è concluda da un timpano triangolare disadorno.

Se vi chiedete cosa fare a Minerbe, la chiesa di San Lorenzo e lo spettacolare patrimonio di opere pittoriche e scultoree custodite al suo interno rappresentano uno dei più straordinari punti di riferimento architettonici, artistici e spirituali della Bassa Veronese.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Ad

Descrizione dell'immagine

Leggi anche

Ad

Descrizione dell'immagine