HomeComuni del VenetoCosa fare a Valeggio sul Mincio in provincia di Verona: 3 idee

Cosa fare a Valeggio sul Mincio in provincia di Verona: 3 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Valeggio sul Mincio: il castello Scaligero, il Parco Giardino Sigurtà, giro in bicicletta a Valeggio sul Mincio. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Valeggio sul Mincio?

Il comune di Valeggio sul Mincio confina a nord con Castelnuovo del Garda, a nord est con Sona, a nord ovest con Peschiera del Garda, a sud con Roverbella, a sud est con Mozzecane, a sud ovest con Marmirolo, a est con Sommacampagna e Villafranca di Verona, a ovest con Ponti sul Mincio, Monzambano e Volta Mantovana.

Il castello Scaligero

Situata in Via degli Scaligeri, la possente fortificazione si innalza sulla vetta di un’amena altura erbosa ombreggiata da cedri, pini marittimi, acacie, tigli, querce e molte altre rigogliose piante d’alto fusto.

Realizzata tra i secoli X e XIV, la roccaforte è accessibile tramite un ponte che conduce alle mura perimetrali e alle svettanti torri coronate da una merlatura a coda di rondine.

Se vi chiedete cosa fare a Valeggio sul Mincio, il castello Scaligero è uno dei punti di riferimento storici, architettonici e culturali più rappresentativi del comune, meta imperdibile per ogni appassionato di storia medievale.

Il Parco Giardino Sigurtà

Il parco Giardino Sigurtà è un’oasi incontaminata di sessanta ettari situata a pochi passi dal centro storico di Valeggio sul Mincio. Questa fiorente località naturalistica, cui fa da sfondo la grandiosa mole in mattoni a vista del castello Scaligero, è disseminata di cipressi, pini marittimi, cedri, tigli e aceri. Nei pressi dei laghetti è possibile ammirare affascinanti esemplari di abeti d’acqua.

Se vi chiedete cosa fare a Valeggio sul Mincio, il parco Giardino Sigurtà è una meta ideale per chi desideri scoprire una dimensione magica e immersa nel verde in cui contemplare spettacolari querce secolari, vasti prati punteggiati di tulipani (la cui fioritura avviene dalla seconda metà marzo ai primi di maggio), addentrarsi in suggestivi labirinti e ammirare limpidi specchi d’acqua costellati di ninfee.

Giro in bicicletta a Valeggio sul Mincio

Il punto di partenza del giro in bicicletta è il parcheggio P2, situato di fronte all’asilo nido comunale, accessibile da Via Ragazzi del ’99 (45.349993239993765, 10.733634032228451). Seguite Via Ragazzi del ’99 in direzione nord fino alla rotonda, dopodiché prendete la seconda uscita. Percorrete Via Goito, Via Marsala e continuate a nord attraversando l’incantevole Piazza Carlo Alberto piena di negozi, caffè e pasticcerie storiche.

All’incrocio svoltate a sinistra. Alla rotonda e prendete la seconda uscita. Seguite Via Rocco per 350 metri, poi imboccate il sentiero lastricato alla vostra sinistra che attraversa il parco pubblico. Superato il ristorante Giardini di Borghetto, continuate a sud lungo la strada Viscontea per 190 metri, poi svoltate a sinistra in Via Andrea Mantegna (45°21’11.0″N 10°43’37.3″E). Seguite Via Andrea Mantegna per 300 metri all’ombra di rigogliose acacie, poi svoltate a destra nella ciclovia Mantova Peschiera.

Il sereno itinerario si snoda per 13 km lungo il limpido corso del Mincio, confine naturale tra Veneto e Lombardia, inoltrandosi nel sereno panorama campestre valeggiano scandito da floride coltivazioni di granturco, vigneti e vaste estensioni prative delimitate da dense siepi di robinie, platani, ailanti, olmi, pioppi, frassini, salici e bagolari.

All’incrocio con Str. Marengo svoltate a sinistra e procedete per 300 metri, poi svoltate a sinistra in Via R. Bacchelli. Procedete per 4 km lungo Via R. Bacchelli e Str. Boschi, tra il canale scaricatore Pozzolo Maglio e lo sconfinato panorama campestre di Valeggio sul Mincio punteggiato di eleganti cascine e antichi fabbricati rustici.

All’intersezione (45.29126513516177, 10.728327297283158), procedete a nord lungo Via Marengo e Via Galileo Ferraris per 2 km, dopodiché svoltate a destra in Località Corte Teresa. Dopo 700 metri svoltate a sinistra in località Turchetti. Il sentiero sterrato si articola per 1,8 km tra lussureggianti pescheti. All’incrocio svoltate a destra, poi subito a sinistra in località Buffoncelli, addentrandovi nel pacifico scenario agreste ammantato di granturco.

Dopo 800 metri girate a destra e procedete a nord per 2 km attraversando località Foroni e continuando lungo Via Ragazzi del ’99 fino a tronare al punto di partenza.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine
Booking.com

Leggi anche

SPONSOR

Descrizione dell'immagine