HomeComuni del VenetoCosa Vedere a Santa Lucia di Piave: 4 cose da vedere

Cosa Vedere a Santa Lucia di Piave: 4 cose da vedere

(Articolo aggiornato) Cosa vedere a Santa Lucia di Piave? Ti presentiamo quattro cose da fare e vedere, dalla fiera internazionale dell’agricoltura a splendidi parchi naturali e maestose ville secolari.

Parco Sarano E Parco Bolda 

Raggiungibile in via Monte Sabotino, 3, parco Sarano è un radioso polmone verde nel comune di Santa Lucia di Piave e rappresenta una località ottimale per trascorrere il pomeriggio dedicandosi a tranquille passeggiate o per rilassarsi all’ombra delle chiome dei numerosi aceri, betulle e frassini di cui lo splendido giardino pubblico è costellato. L’area è inoltre attrezzata con un divertente e colorato parco giochi. L’associazione locale dei Volontari del Parco di Sarano si prende cura da anni di questo grazioso fazzoletto di terra occupandosi della manutenzione delle giostre per i bambini, del giardinaggio e della piantumazione di tre splendidi olivi e un Carrubo, provenienti dalle fertili terre pugliesi.

Il gruppo organizza diverse attività e iniziative volte a promuovere arte e creatività, come laboratori artigianali e competizioni sportive all’aria aperta al termine delle quali ci si può riposare e mangiare in compagnia sulle numerose tavole e panche disposte al centro del parco.

A meno di 2 km, in via Bologna II Agosto, 2, si trova il parco Bolda, radioso angolo verdeggiante che offre un luogo sereno per fare esercizio oppure accompagnare i propri bambini a divertirsi nell’area del parco giochi immersa nel vasto e ricco patrimonio di biodiversità arborea che include maestose querce, splendide acacie e diverse varietà di aceri, come l’Acero Campestre, l’Acero Montano e Negundo, nonché l’Alloro, cipressi e betulle solo per citarne alcuni!

Se sei un amante della natura e ti chiedi cosa vedere a Santa Lucia di Piave, una visita a parco Bolda e a Parco Sarano è certamente consigliata.

Villa Corner Campana E Palazzo Ancillotto

A poco più di 2 km da parco Bolda è possibile ammirare lo spettacolare e recentemente restaurato Palazzo Ancillotto, uno dei monumenti più significativi del patrimonio architettonico del comune di Santa Lucia.

Situato in via Francesco Crispi, 35, la dimora residenziale Ottocentesca reca lo stemma dall’omonima famiglia illustre che ne ordinò la costruzione e si compone di un corpo nobile centrale affiancato da una barchessa, ovvero un edificio rurale di servizio tipico delle ville rurali, arricchito da un elegante giardino, una serra e un orto. 

Il progetto di restauro ha riportato il sontuoso edificio al suo antico splendore grazie alla ristrutturazione della sua imponente architettura e al recupero del meraviglioso apparato ornamentale che ne decora gli interni, formato da fantastiche opere pittoriche a fresco e numerosi e delicati stucchi di pregevole fattura. 

Villa Corner, situata in via Martiri della Libertà, è armoniosamente inserita nel placido contesto rurale della campagna trevigiana e si distingue per l’eleganza con cui la sua monumentale architettura Settecentesca si sposa con l’ambiente naturale circostante.

Il lussuoso corpo padronale, affiancato da due ampie barchesse con funzione di magazzino e scuderia, è accessibile tramite un lungo viale al termine del quale si estende un raffinato giardino impostato secondo un suggestivo e sinuoso disegno geometrico, mentre il retro è dedicato a un’ampia area boschiva  arricchita da diverse varietà arboree, di cui si possono scorgere le chiome verdeggianti in lontananza.

Fiera Internazionale dell’agricoltura

L’evento di origine millenario si svolge con cadenza annuale a Santa Lucia di Piave dal 1313, come attestato dalla documentazione degli antichissimi Statuti del Comune di Treviso. 

Il vasto percorso espositivo favorisce scambi commerciali e valorizza il settore dell’agricoltura e dell’allevamento biologici, le eccellenze del settore enogastronomico della Regione e di promuovere aspetti legati all’innovazione in ambito agrario e zootecnico in un contesto volto a garantire e salvaguardare la salute dell’ambiente e del consumatore tramite lo sviluppo di tecnologie a impatto zero.

L’area espositiva, situata in via Mareno, 2, 31025 Santa Lucia di Piave (TV) include una struttura coperta di 3.000 m² collegata alla vasta zona fieristica all’aperto di 45.000 m², in cui si trovano i numerosi padiglioni, utenze, servizi e l’area parcheggio.

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito ufficiale della fiera internazionale dell’agricoltura.

Fiera della Birra Artigianale

Una delle ricorrenze annuali più ambite e attese in tutta la Regione si svolge al coperto nell’area fieristica di Santa Lucia in via Mareno, 2 e permette ai visitatori di degustare eccellenze artigianali prodotte da alcuni dei migliori mastri birrai italiani, cui è dedicata la maggior parte degli stand espositivi.

Parte dell’evento è destinato a prelibatezze e specialità gastronomiche, da gustosissimi panini alla porchetta e succulenta carne alla brace, agli squisiti cannoli siciliani, la cui sfoglia friabile e croccante si combina in modo ideale all’impasto dolce e cremoso creando un equilibrio perfetto di sapori e consistenze.

Diversi stand sono adibiti alla vendita di articoli da collezionismo esclusivi, mentre altri spazi espositivi sono volti ad illustrare il processo di coltivazione del luppolo e della realizzazione di impianti per birrifici.

Ad animare ulteriormente le serate saranno spettacoli organizzati gruppi di musicisti, danzatori, acrobati e artisti di strada.

Per ulteriori informazioni, invitiamo a consultare la sezione dedicata all’evento del sito ufficilale di S. Lucia Fiere http://www.fieresantalucia.it/eventi/9-mastro-birraio/

Se dopo questa lettura ti stai ancora domandando cosa vedere a Santa Lucia di Piave, clicca il pulsante qui sotto per vedere tutto l’archivio dedicato a questo Comune

Articolo precedenteComune di Altivole
Articolo successivoComune di Fontanelle

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Per categoria

spot_img