HomeComuni del VenetoCosa fare a Grumolo delle Abbadesse (VI): 3 idee

Cosa fare a Grumolo delle Abbadesse (VI): 3 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Grumolo delle Abbadesse: Villa Chiericati, la festa del riso, la festa della tagliata. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Grumolo delle Abbadesse?

Il comune di Grumolo delle Abbadesse confina a nord con Gazzo, a sud con Montegalda, a est con Camisano Vicentino e Grisignano di Zocco, a ovest con Torri di Quartesolo e Longare.

Villa Chiericati

Situata nella frazione di Vancimuglio in Via Nazionale (45.50313476183604, 11.644130083931039) la spettacolare dimora palladiana sorge isolata nello sconfinato scenario rurale di una tenuta agricola delimitata da limpidi canali e da rigogliose siepi.

Affiancata da un possente fabbricato rustico porticato, la residenza signorile rinascimentale è divisa verticalmente in tre settori, il centrale dei quali, in posizione avanzata rispetto a quelli alterali, presenta un grandioso pronao ritmato da quattro colonne ioniche accessibile tramite una candida scalinata.

A concludere lo sviluppo verticale della struttura è il frontone triangolare dentellato sormontato da solenni statue che ritraggono figure mitologiche e leggendarie.

Affacciato su Via Nazionale, il maestoso cancello in ferro battuto è racchiuso tra due massicce strutture in mattoni rossi nelle quali si aprono, incorniciate da semicolonne, due nicchie con due candide statue: a sinistra, una figura maschile espone un oggetto nella mano sinistra che, protesa in alto, evade dal perimetro del vano semicircolare creando un effetto prospettico suggestivo e dinamico che sembra animare la scultura di vita propria. A destra, una donna regge un oggetto al suo fianco, forse una cornucopia.

Attraverso le lance aguzze del cancello, disposte a formare un elegante profilo ondulato coronato da punte a forma di goccia, si scorge una veduta frontale del lungo viale che conduce alla lontana facciata dell’edificio cinquecentesco, dietro il quale sfuma all’orizzonte il profilo delle piccole dolomiti.

Tradito dalla florida vegetazione infestante che si arrampica e avvolge i gradini e le colonne, lo stato di abbandono in cui sfortunatamente si trova Villa Chiericati dona alla struttura un’aura di fascino decadente che la rende ancor più romantica.

la festa della Tagliata

La festa della tagliata ha luogo ogni anno nel mese di luglio nella frazione di Sarmego. L’edizione 2022 si è svolta dal 1 al 6 luglio.

Appuntamento imperdibile per le buone forchette, la fiera vi permetterà di assaporare prelibate portate a base di Sorana, vacca di età inferiore ai venti mesi. Se non sapere resistere a specialità a base di carne tenera e saporita dal cuore rosa e succoso e dalla crosta bruna e leggermente croccante, oppure volete godervi un bel piatto di gnocchi al ragù o bigoli in salsa da accompagnare con birra artigianale e qualità vinicole di prima scelta, la tanto attesa sagra estiva farà certamente al caso vostro!

La manifestazione prevede inoltre serate danzanti al ritmo di orchestre di liscio e gruppi rock tributo, nonché esibizioni pirotecniche mozzafiato.

La festa del riso

La tradizionale ricorrenza si tiene ogni anno nel mese di settembre in Piazza Papa Giovanni XXIII. L’edizione 2022 si è svolta dal 16 al 20 settembre.

Bonificata a partire dall’XI secolo dalle monache benedettine dell’abbazia di San Pietro di Vicenza, la verde pianura scandita da lunghi filari di pioppi cipressini regala amene vedute panoramiche dell’incantevole paesino rinomato per la coltivazione di riso, introdotto in questi luoghi dal XVI secolo.

L’evento promuove il valore della biodiversità sia attraverso il ricco menù, il cui protagonista indiscusso è lo squisito risotto dea Badessa, sia attraverso varietà di riso prodotte localmente come il Vialone nano e il carnaroli, disponibili nel mercatino degli agricoltori grumolesi.

Se vi chiedete cosa fare a Grumolo delle Abbadesse e desiderate immergervi nell’atmosfera d’altri tempi di una secolare fiera contadina tra calici di vino, boccali di birra e piatti squisiti, la festa del riso è un’occasione da non perdere!

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Booking.com

Leggi anche

SPONSOR

Descrizione dell'immagine