HomeComuni del VenetoCosa fare a Quinto Vicentino: 5 idee

Cosa fare a Quinto Vicentino: 5 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Quinto Vicentino: la festa dea bisata, la sagra di San Giorgio, Villa Thiene, Villa Tacchi di Quinto, la chiesa di san Giorgio. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Quinto Vicentino?

Il comune di Quinto Vicentino confina a nord est con San Pietro in Gu, a nord ovest con Bolzano Vicentino, a sud est con Gazzo a sud ovest con Torri di Quartesolo, a est con San Pietro in Gu e Gazzo, a ovest con Bolzano Vicentino e Vicenza.

La festa dea bisata

La tradizionale ricorrenza si svolge ogni anno sul finire di settembre nella frazione di Valproto. L’edizione 2022 si è tenuta dal 23 al 27 settembre. Protagonista indiscussa della celebrazione, la bisata è una specialità ittica d’acqua dolce dalla carne grassa e saporita che si presta a vari metodi di cottura: ai ferri, in umido o in tecia, fritta o al forno. Elemento distintivo della cultura e della cucina contadina del territorio, la squisita anguilla e le numerose ricette in cui può essere declinata attestano la qualità e la diversità del vasto mosaico gastronomico della regione Veneto.

Se vi chiedete cosa fare a Quinto Vicentino, in occasione della festa la serena località rurale si anima di spettacoli di musica dal vivo e serate danzanti, lotterie di beneficenza e grandi aree di ristorazione da cui si diffonde l’aroma di pietanze prelibate. In altre parole un’evento da non perdere!

La sagra di San Giorgio

La commemorazione del santo patrono si tiene il 23 aprile e la fiera in suo onore si tiene anche nei giorni precedenti e successivi a questa data. L’appuntamento del 2022 ha avuto luogo dal 22 al 26 aprile.

Manifestazione ideale per trascorrere la primavera in modo spensierato, il ricco programma dell’evento prevede tranquille passeggiate all’aria aperta, punti di degustazione in cui potrete assaporare piatti a base di luppolo selvatico, talentuose orchestre per ballare il liscio ed emozionanti esibizioni pirotecniche. Se desiderate immergervi nell’atmosfera d’altri tempi che concilia le solenni funzioni liturgiche in onore del santo patrono con il clima allegro di una fiera di campagna all’insegna portate goderecce, calici di vino e boccali di birra, la sagra di san Giorgio potrebbe fare proprio al caso vostro!

Villa Thiene

Situata in Piazza IV Novembre, 2, la dimora rinascimentale palladiana è riconoscibile per la maestosa facciata in mattoni rossi tripartita da quattro coppie di lesene doriche sovrastate da un frontone triangolare.

Anch’essa ritmata da lesene doriche, la facciata sud è rivolta verso uno splendido giardino alberato delimitato dall’argine del fiume Tesina e presenta al piano nobile raffinate finestre ad arco ribassato, ornate da balaustre, sopra le quali si staglia un timpano triangolare.

Se vi chiedete cosa fare a Quinto Vicentino, Villa Thiene è punto di riferimento culturale di inestimabile valore che merita senza dubbio una visita.

Villa Tacchi di Quinto

Situata in Via Quintarello, 18, Villa Tacchi Quinto è armoniosamente inserita in un parco secolare ben curato circondato da un limpido corso d’acqua che scorre in un sinuoso fossato. A rendere l’area verde ancor più suggestiva è il romantico laghetto avvolto dalla lussureggiante vegetazione arborea secolare.

Visibile attraverso un’elaborato cancello affiancato da due rigogliosi cipressi, la sontuosa abitazione settecentesca è caratterizzata da un corpo padronale coronato da un timpano affiancato da eleganti barchesse scandite da ampie arcate ammantate di edera.

La chiesa di San Giorgio

Situata Via Martiri della Libertà, 17, la candida mole del luogo di culto è accessibile tramite un massiccio portale ligneo (sormontato da una raffigurazione in altorilievo del santo a cavallo nell’atto di trafiggere il drago) incorniciato da svettanti lesene poggianti su alti basamenti.

A completare lo sviluppo verticale della struttura è un pregiato frontone spezzato culminante con tre statue. A fianco della chiesa si innalza il campanile, concluso da una cuspide poggiante su un tamburo ottagonale percorso da monofore.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Booking.com

Leggi anche

SPONSOR

Descrizione dell'immagine