HomeComuni del VenetoCosa fare a Vigodarzere (PD): 3 idee

Cosa fare a Vigodarzere (PD): 3 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Vigodarzere: la sagra di Tavo, la certosa di Vigodarzere, il parco del Brenta. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Vigodarzere?

Il comune di Vigodarzere confina a nord con San Giorgio delle Pertiche, a sud con Padova, a est con Campodarsego e Cadoneghe, a ovest con Curtarolo e Limena.

Sagra di Tavo

Tranne rare eccezioni, la sagra di Tavo si svolge ogni anno nel mese di settembre. Nel 2022 la festa si è svolta da venerdì 16 a martedì 20 settembre in Via Chiesa, nell’omonima frazione del comune.

Appuntamento consigliato per le buone forchette desiderose di scoprire i sapori autentici della gastronomia veneta, la sagra prevede grandi aree di ristorazione nelle quali verranno servite tipicità goderecce di mare e di terra da far venire l’acquolina in bocca: da bigoli e gnocchi al pomodoro e al ragù d’anatra a squisiti polletti speziati allo spiedo, succulente costate, braciole e salsicce con patate fritte e fette di polenta ai ferri da abbinare a qualità vinicole autoctone e freddi boccali di birra, ideali per lenire la calura di fine estate.

I piatti di mare includono prelibate fritture di pesce, gnocchi al pesce spada e baccalà alla vicentina. Oltre a valorizzare le specialità del territorio, il menù include appetitose pizze ricche di condimenti.

Durante le serate di festa potrete scatenarvi ai ritmi travolgenti di sonorità africane, latino americane e country, ma non mancheranno romantiche orchestre per danzare il liscio sotto le stelle.

Il programma prevede un vasto parco divertimenti con giostre adrenaliniche brillanti di luci elettriche: dagli autoscontri e le gabbie volanti ai vertiginosi scivoli gonfiabili, mentre gli appassionati di motori potranno assistere a raduni di trattori d’epoca testa calda.

Se vi chiedete cosa fare a Vigodarzere e siete ricerca di vivaci iniziative per trascorrere la bella stagione in buona compagnia in un grazioso comune rurale al confine con Padova, la sagra di Tavo è un’occasione da non perdere!

Per maggiori informazioni in merito alla ricorrenza popolare si invita a consultare la pagina Facebook SAGRA DI TAVO – Vigodarzere.

La certosa di Vigodarzere

Situata in Via Certosa, 2, la certosa di Vigodarzere è uno dei più significativi punti di riferimento storici e spirituali dell’alta padovana.

Il monastero di epoca rinascimentale è avvolto dal sereno scenario campestre scandito da campi di granturco dorati solcati da un’ampia ansa del Brenta lungo le cui sponde crescono rigogliosi salici, pioppi, platani, frassini, olmi, robinie e ontani.

Progettato da Andrea Moroni e Andrea da Valle, il complesso architettonico dei monaci certosini si distingue per una serie di splendidi chiostri ritmati da candide volte a crociera che incorniciano ameni giardini alberati. Circondate da un perimetri murario coronato da un’elegante merlatura a coda di rondine, la chiesa e le celle che ospitavano gli eremiti conservano inestimabili frammenti di affreschi cinquecenteschi.

Il parco del Brenta

Per accedere all’itinerario naturalistico potete lasciare l’auto nel parcheggio in parco Pelaz in Via Pio XII. Procedete a sud est lungo Via Pio XII per circa 100 metri, dopodiché svoltate a destra in Via Giovanni Paolo II. All’incrocio svoltate a sinistra in Via S. Pio X. Dopo 130 metri svoltate a destra per arrivare a Via Lungargine Brenta.

Il sentiero ciclopedonale regala spettacolari vedute panoramiche del gelido fiume serpeggiante originario dei laghi di Caldonazzo e di Levico, in Trentino-Alto Adige.

Se vi chiedete cosa fare a Vigodarzere e volete immergervi in un’oasi di pace incontaminata e lontana dal cemento, dallo smog e dal chiasso del traffico, il parco del Brenta è un’incantevole parco fluviale le cui terse acque irrigano sconfinati campi coltivati delimitati da floride siepi di frassini, querce, salici piangenti, acacie, aceri campestri, tigli e carpini.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Ad

Descrizione dell'immagine

Leggi anche

Ad

Descrizione dell'immagine