HomeComuni del VenetoCosa fare a Pernumia in provincia di Padova: 4 idee

Cosa fare a Pernumia in provincia di Padova: 4 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Pernumia: la festa dell’asparago, la festa della rana, passeggiata lungo il canale Bagnarolo, Villa Maldura. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Pernumia?

Il comune di Pernumia confina a nord est con Due Carrare, a nord ovest con Battaglia Terme, a sud est con San Pietro Viminario, a sud ovest con Monselice, a est con Cartura, a ovest con Battaglia Terme e Monselice.

La festa dell’asparago

L’edizione 2023 della festa dell’asparago ha avuto luogo da venerdì 21 a martedì 25 aprile presso gli impianti sportivi in Via Giuseppe Verdi, 3.

L’evento gastronomico valorizza il prelibato ortaggio primaverile attraverso squisite ricette che conciliano in modo equilibrato innovazione e tradizione. Nelle spaziose e comode aree di ristorazione allestite in occasione dell’evento potrete assaporare risotti agli asparagi, asparagi con uova e sopressa, ravioli al burro e salvia ripieni di asparagi e formaggio e panzerotti fritti ripieni di asparagi, mozzarella e pomodoro, solo per citare alcune delle appetitose ricette del menù.

Il programma della celebrazione include raduni di trattori e moto d’epoca ed espositori di prodotti agricoli e artigianali del luogo.

Se vi chiedete cosa fare a Pernumia e desiderate trascorrere la stagione primaverile in una graziosa cittadina agreste incastonata nel cuore del padovano, partecipare a questa vivace iniziativa all’insegna di tipicità prelibate e genuine, musica dal vivo, mostre mercato e serate danzanti potrebbe fare proprio al caso vostro!

Per essere sempre aggiornati in merito al prossimo appuntamento della festa dell’asparago è possibile consultare la pagina Facebook Pro Loco Pernumia APS.

La festa della rana

La festa della rana si svolge ogni anno tra la fine di giugno e l’inizio di luglio, in Via Verdi, 3.

Occasione ideale per i buongustai alla ricerca degli aromi autentici della cucina padovana, la sagra esalta la tenera e delicata carne anfibia attraverso numerose e invitanti ricette gourmet, come ad esempio il risotto di rane e le croccanti rane fritte. Non mancheranno ghiotte specialità di mare come le seppie ai ferri, il carpaccio di piovra e i bisatei (piccole anguille) fritti.

Per maggiori informazioni in merito alla festa della rana si consiglia di visitare il sito prolocopernumia.it.

Passeggiata lungo il canale Bagnarolo

Per intraprendere il sereno itinerario naturalistico potete lasciare l’auto in Piazza Ruzante. Lasciate la Piazza e la sede del comune alle vostre spalle. Svoltate a destra in Via Unità d’Italia e tenete la sinistra in Via Castello costeggiando Piazza Don L. Ferrazzi. Lasciate alla vostra sinistra la facciata della Chiesa Arcipretale di Santa Giustina e procedete per 130 metri all’ombra di un pittoresco portico, dopodiché tenete la destra in Via Angelo Beolco. Dopo pochi metri imboccate la candida stradina alla vostra sinistra che serpeggia lungo gli argini del canale.

Se vi chiedete cosa fare a Pernumia, il piacevole sentiero si snoda all’ombra di acacie, pioppi e salici e regala amene vedute del panorama fluviale e urbano di questa ridente cittadina di campagna.

Villa Maldura

Situata in Via Rimembranza, 3, Il complesso architettonico signorile è armoniosamente inserito in un vasto giardino secolare incorniciato da un elegante perimetro murario.

Articolata su quattro livelli, la sontuosa abitazione originaria del XVII secolo è accessibile tramite una scalinata che conduce ad un massiccio partale ligneo, sormontato da una finestra a lunetta.

Al piano nobile si staglia un balcone balaustrato con una porta finestra ad arco, ornata da un raffinato mascherone e sormontata da un timpano ricurvo.

Costellato di candide sculture antropomorfe velate di muschio, il vasto parco di 18.000 m² è disseminato di maestose magnolie, cedri, ippocastani, abeti e tigli le cui fronde ombreggiano incantevoli fabbricati di servizio, come la barchessa ed una splendida serra settecentesca.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Ad

Descrizione dell'immagine

Leggi anche

Ad

Descrizione dell'immagine