HomeComuni del VenetoCosa fare a Roveredo di Guà (VR): 3 idee

Cosa fare a Roveredo di Guà (VR): 3 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a Roveredo di Guà: passeggiata sul Lungoargine, la chiesa di San Pietro Apostolo, la fiera del radicchio. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Roveredo di Guà?

Il comune di Roveredo di Guà confina a nord est con Pojana Maggiore, a nord ovest con Cologna Veneta, a sud con Montagnana, a est con Pojana Maggiore e Montagnana, a ovest con Pressana.

Passeggiata Lungoargine da Via Dante Alighieri

Il punto di partenza del breve itinerario è la chiesa di San Pietro Apostolo.

Lasciate la facciata della chiesa di San Pietro Apostolo alla vostra sinistra, percorrete Via Basso fino all’incrocio con Via Dante Alighieri e svoltate a destra. Dopo 280 metri, al segnale di stop, girate a sinistra e continuate lungo Via Dante Alighieri per 230 metri fino a trovare, poco prima del ponte, l’imbocco della strada sterrata che si snoda parallelamente al fiume Guà. Il sentiero regala vedute suggestive della campagna roveredana ammantata da floridi campi di granturco e frumento e scandita da rigogliose siepi di salici, acacie, alianti, olmi, noci, platani e pioppi.

Dopo circa 650 metri, in corrispondenza di un annesso rustico di pietra in rovina, svoltate a sinistra in Via Chiavica. All’incrocio svoltate di nuovo a sinistra e seguite Via Chiavica, Via Possessione e Via II Giugno fino alla rotatoria. Alla rotonda prendete la terza uscita e seguite Via Dante Alighieri per 130 metri, poi svoltate a destra in Via Basso fino a tornare alla chiesa di San Pietro Apostolo.

La parrocchia di San Pietro Apostolo

Situata in Via Cesare Battisti 43, la chiesa di San Pietro Apostolo è rivolta su un florido giardino costellato di tigli, cipressi, pini marittimi, bagolari e magnolie che incorniciano un monumento in onore ai patrioti caduti nella prima guerra mondiale. Sulla sommità del candido cippo commemorativo si eleva la statua bronzea di un soldato che stringe un pugnale nella mano destra mentre solleva una corona d’alloro con la mano sinistra.

Incastonata nel cuore storico del paese a breve distanza dalle sponde erbose del Guà, la chiesa si distingue per una maestosa facciata a doppio spiovente, verticalmente tripartita da quattro lesene ioniche poggianti su alti plinti.

Concluso da un timpano triangolare sorretto da due mensole, il portale ligneo è affiancato da due nicchie in cui sono inserite, a sinistra, la statua di San Pietro, riconoscibile per il simbolo delle Chiavi del cielo e del Libro, a destra, la statua di San Paolo, riconoscibile per la spada a doppio taglio al suo fianco.

Al di sopra del portone d’ingresso e delle due nicchie si estende orizzontalmente una cornice modanata, sormontata dall’iscrizione D.O.M. ET B. PETRO AP DICATUM. A completare lo sviluppo verticale della struttura sono l’architrave, il fregio e il frontone triangolare dentellato coronato da tre statue acroteriali.

Se vi chiedete cosa fare a Roveredo di Guà, la vasta e luminosa navata del luogo di culto neoclassico custodisce pregiati altari in marmi policromi, uno spettacolare organo a canne e incantevoli opere pittoriche.

La fiera del radicchio

L’edizione 2024 della fiera del radicchio è prevista da venerdì 12 a domenica 14 gennaio in corrispondenza della chiesa parrocchiale.

Occasione ideale per le buone forchette, la manifestazione include comode tendostrutture riscaldate nelle quali sarà possibile scegliere tra gustose specialità che valorizzano lo squisito ortaggio del veronese, caratterizzato da foglie croccanti di color rosso scuro e da un piacevole gusto amaro. Gli invitanti menù delle precedenti edizioni hanno previsto saporite pietanze come le penne al radicchio e salsiccia, il risotto al radicchio e tastasale, salsicce al radicchio e polenta e molto altro!

Se vi chiedete cosa fare a Roveredo di Guà e desiderate assaporare tipicità enogastronomiche da far venire l’acquolina in bocca nella cornice di un ameno paesino rurale della Bassa Veronese, partecipare alla fiera del radicchio potrebbe fare proprio al caso vostro!

Per maggiori informazioni in merito alla fiera è possibile visitare la pagina Facebook Fiera del Radicchio Roveredo di Guà.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Ad

Descrizione dell'immagine

Leggi anche

Ad

Descrizione dell'immagine