HomeComuni del VenetoCosa fare a San Martino di Venezze (RO): 3 idee

Cosa fare a San Martino di Venezze (RO): 3 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare a San Martino di Venezze: la festa di San Rocco, giro in bicicletta a San Martino di Venezze, Villa Venezze Giustiniani. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova San Martino di Venezze?

Il comune di San Martino di Venezze confina a nord con Anguillara Veneta, a sud con Villadose, a sud est con Adria, a sud ovest con Rovigo, a est con Pettorazza Grimani, a ovest con Rovigo.

La festa di San Rocco

L’edizione 2023 della festa di San Rocco ha avuto luogo da venerdì 4 a mercoledì 16 agosto in corrispondenza degli impianti sportivi del comune.

La tradizionale manifestazione prevede chioschi itineranti e aree di ristorazione in cui è scegliere tra invitanti pietanze, da tagliate di manzo al rosmarino, bigoli all’anatra e al ragù a gustose pizze e panini goderecci, solo per citare alcune delle specialità del menù dell’ultimo appuntamento della festa.

Se vi chiedete cosa fare a San Martino di Venezze, la fiera di San Rocco è un’occasione da non perdere per vivere la bella stagione all’insegna di musica dal vivo, specialità gastronomiche e freddi boccali di birra da assaporare nello scenario di un accogliente cittadina armoniosamente inserita nella vasta pianura del Polesine.

Per maggiori informazioni in merito alla vivace ricorrenza popolare è possibile consultare la pagina Facebook Festa di San Rocco.

Giro in bicicletta a San Martino di Venezze

Il punto di partenza dell’itinerario è il parco in Piazza Aldo Moro, costellata di cedri, magnolie, pioppi, aceri e altre rigogliose piante d’alto fusto.

Lasciate l’ingresso del municipio alle vostre spalle e procedete a sud lungo Via Marconi Guglielmo per circa un chilometro e mezzo tra graziose dimore rurali avvolte da giardini alberati.

All’incrocio con la strada provinciale svoltate a destra in Via Saline. Il percorso continua in direzione sud est per 3 km lungo Via Saline e Via dei Mille in direzione di Mardimago, tra vaste coltivazioni di granturco, campi di frumento e caseggiati d’epoca incorniciati da muriccioli coperte di edera.

Svoltate a destra e seguite Via Aspromonte e Via Goito per poco più di un chilometro e mezzo attraversando l’abitato di Ca’ Bianca. Tenete la sinistra per raggiungere la sommità dell’argine, poi svoltate a sinistra e procedete a sud ovest per quasi 4 km verso Badia Polesine.

Il sentiero regala affascinanti vedute panoramiche del corso dell’Adige e della densa vegetazione ripariale di salici, sambuchi, betulle, noci, olmi e pioppi cipressini che ne ricoprono le sponde. Alla vostra sinistra potete ammirare il suggestivo scenario della fertile pianura polesana punteggiata di eleganti cascine e fabbricati rustici secolari.

A questo punto (45.107571564559954, 11.788408939008574) svoltate a sinistra in Via San Martino e discendete l’argine. All’incrocio con Via Curtatone girate a sinistra e seguite Via Curtatone per 3,4 km, inoltrandovi nel placido panorama campestre polesano scandito da campi di frumento e svettanti pioppeti che ombreggiano adiacenze rurali ammantate di vegetazione rampicante.

Tenete la sinistra in Via Goito e procedete a nord per 500 metri, poi svoltate a destra e procedete fino a raggiungere la sommità dell’argine. Procedete a nord est per 2 km, dopodiché discendete l’argine e seguite Via Custoza per 2,1 km, attraversando l’abitato di Fenile Morosina.

All’incrocio con Viale dei Mille svoltate a sinistra e ripercorrete a ritroso la strada per tornare al punto di partenza.

Se vi chiedete cosa fare a San Martino di Venezze, questo breve itinerario ciclabile è consigliato a chi desideri immergersi nella fertile campagna rodigina solcata dal sinuoso corso dell’Adige.

Villa Venezze Giustiniani

Edificata tra i secoli XVII e XIX, la proprietà è costituita dalla casa dominicale, elevata su quattro piani, dall’oratorio, annunciato dalla svettante torre campanaria a base quadrata, e da una serie di edifici di servizio disposti lungo i lati est e ovest, tra cui un granaio e un lungo edificio porticato, di fronte al quale si trova la stalla.

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Ad

Descrizione dell'immagine

Leggi anche

Ad

Descrizione dell'immagine