HomeComuni del VenetoCosa Vedere a Maser: 5 cose da fare e vedere

Cosa Vedere a Maser: 5 cose da fare e vedere

Scopri cosa vedere a Maser: Guarda e Gusta, la tradizionale sagra di Madonna della Salute, la chiesetta di San Giorgio, Villa Barbaro, il museo della Carrozza Villa di Maser.

Dove si trova Maser?

Il comune di Maser in provincia di Treviso confina a nord con Monfumo e Cornuda, a sud con Altivole, a est con Cornuda e Caerano, a ovest con Asolo e Monfumo.

Il paesaggio

La notevole biodiversità floreale e arborea che distingue il territorio di questo piccolo comune nel cuore del trevigiano è testimoniata dalla presenza di maestosi alberi centenari, di cui sono degni di menzione un bagolaro di 150 anni, chiamato anche romiglia e situato in via Verdi ed il Ginko di Maser, alto più di 20 metri e posto all’inizio della strada che porta a Forcella Mostaccin.

Guarda e Gusta di Maser

Quando si svolge Guarda e Gusta?

Questo 2022, la manifestazione Guarda e Gusta avrà inizio il 2 giugno in Piazza di Madonna della Salute, punto di partenza di una splendido e tranquillo itinerario di 12 km che si snoda attraverso il radioso scenario rurale di Maser, tra freddi e lipidi canali e campi assolati costellati di floridi oliveti e cinti da alte e ombrose siepi.

Il sentiero ciclo pedonale accompagna i partecipanti in un percorso storico naturalistico alla scoperta di antiche cascine armoniosamente integrate nell’ambiente circostante nonché rinomati frantoi aperti al pubblico nell’ambito di visite guidate alla scoperta dell’aroma unico di olio d’oliva di prima scelta reso speciale dal clima mite e dalla salubrità del terreno.

Per gli amanti di escursioni che si chiedono cosa vedere a Maser, visitare il sereno ambiente campestre di questo incantevole comune del trevigiano sarà un’esperienza emozionante in particolare durante le soleggiate giornate estive che anticipano la stagione estiva.

Per maggiori informazioni in merito all’organizzazione dell’evento si invita a consultare la pagina Facebook del Comitato Festeggiamenti Madonna della Salute.

Tradizionale sagra di Madonna della Salute

Quando e dove si svolge la sagra di Madonna della Salute?

La celebrazione della Madonna della Salute cade il 21 di novembre anche se i festeggiamenti nel comune di Maser si svolgono anche nei giorni precedenti. Nell’edizione del 2021 la tradizionale sagra si è svolta dal 6 al 21 novembre.

Come ogni anno, la comunità locale e visitatori provenienti da tutta la regione si riuniscono per osservare l’antica cerimonia liturgica in onore della Santa Patrona istituita nel 1630, sia per condividere momenti di svago, diversione e spensieratezza nell’ambito di una festa che anima le pungenti serate di novembre attraverso musica dal vivo e specialità enogastronomiche di prima qualità che hanno come protagonisti i colori e i sapori dell’autunno.

Per tenervi aggiornati sulle novità inerenti alla tradizionale sagra, si consiglia di visitare il sito ufficiale della pro loco di Maser.

Comune di Maser: Chiesetta di San Giorgio

Lo splendido panorama della vallata fa da sfondo alla candida e graziosa chiesetta con volta a cupola appollaiata sulla sommità di un belvedere posto circa a metà del percorso panoramico “delle Due Rocche”. L’antico convento, le cui origini risalgono al periodo che va dall’VIII al X secolo, è raggiungibile da Via San Vettore o da Forcella Mostaccine rappresenta una delle località più rilevanti e apprezzate a livello storico del territorio grazie alla raffinata architettura e alla romantica cornice naturalistica che la avvolge.

Villa Barbaro

Situata in via Cornuda, 7, villa di Maser è un prezioso e perfettamente conservato esempio di villa palladiana, progettata nel 1550 e decorata con splendidi affreschi eseguiti da maestri della pittura come Andrea Veronese e ornata da sculture create da Alessandro Vittoria (Trento, 1525 – Venezia, 1608), tra i più grandi esponenti della scultura manierista.

La struttura del nobile edificio, concepito come tenuta agricola, risulta ispirata dall’architettura classica, come testimoniano le quattro semi-colonne ioniche disposte sulla facciata del corpo padronale, sulle quali poggia la trabeazione sormontata da un timpano decorato al centro con lo stemma dei Barbaro, a sua volta circondato da una maestosa allegoria della pace e dell’armonia. 

Le barchesse laterali si sviluppano su due piani e presentano ciascuna un porticato a cinque arcate a tutto sesto.

La splendida residenza signorile risulta immersa in un vasto giardino verdeggiante nell’area antistante la villa, mentre sul retro è possibile ammirare una elegante esedra che racchiude il ninfeo decorato da figure di dei e semidei del Pantheon classico.

Museo della Carrozza

L’esclusiva collezione privata di carrozze d’epoca si trova custodita all’interno della villa di Maser e include ben 30 carrozze, veri e propri gioielli dell’artigianato italiano, risalenti ai secoli XVIII, XIX e XX e tutt’ora in ottime condizioni di restaurazione.

La preziosa raccolta ha origine dalla passione che il Conte Enrico Luling Buschetti nutriva verso il mondo equestre e dei veicoli a trazione equina, trai quali spicca per rarità e pregio è il brougham, detto anche brùm, carrozza a quattro ruote conosciuta anche come il taxi milanese dell’ottocento.

La collezione è aperta in alcuni giorni e fasce orarie da aprile a ottobre, per maggiori informazioni si consiglia di contattare visitare il sito ufficiale del Museo di Villa Maser.

Ti interessa questo articolo? Qui troverai tutti i comuni delle Provincia di Treviso con le Info più interessanti!

Farmacie nel Comune di Maser

Farmacia San Giorgio Maser, Via Bassanese Coste, 185 0423 923082

Farmacie Più Hospital, di, Via Marosticana, 39/C 0423 198 1561

Popolazione del Comune di Maser

5.118 abitanti (2.546 maschi. 2.572 femmine)

Frazioni del Comune di Maser

Coste, Crespignaga, Madonna della Salute

Per categoria

spot_img