HomeComuni del VenetoCosa fare a Refrontolo: 5 cose da fare a Refrontolo

Cosa fare a Refrontolo: 5 cose da fare a Refrontolo

Cosa fare a Refrontolo in provincia di Treviso: passeggiata da favola, Mostra dei vini di Refrontolo, Molinetto della Croda, Villa Spada, Emma Ciardi.

Dove si trova Refrontolo?

Il comune di Refrontolo in provincia di Treviso confina a nord con Tarzo, a sud con Susegana, a est con San Pietro di Feletto, a ovest con Pieve Soligo e Cison di Valmarino.

Passeggiata da favola

L’ultima edizione della passeggiata naturalistica tra fiabe e leggende si è svolta domenica 15 maggio 2022 alle 17:30 in corrispondenza di piazza Francesco Fabbris.

La camminata accompagna i partecipanti nel sereno ambiente rurale del comune di Refrontolo tramite candidi e sinuosi itinerari che assecondano dolci pendii collinari attraversati da rigogliosi vigneti e serene aree boschive fino a condurre alla

L’amena escursione naturalistica si inserisce nel contesto della mostra dei vini di Refrontolo, manifestazione volta a promuovere le eccellenze enogastronomiche del territorio, e si concluderà a Villa Spada, maestosa residenza gentilizia di cui parleremo tra poco.

Per chi si chiede è interessato alla passeggiata da favola, tra fiabe e leggende, si invita a consultare la pagina Facebook della pro loco di Refrontolo per info e prenotazioni.

Mostra dei Vini a Refrontolo 2022

Dove e quando si svolge la 51° edizione della Mostra dei Vini a Refrontolo?

L’ultima edizione della Mostra dei Vini di Refrontolo si è svolta dal 14 al 22 maggio 2022 in corrispondenza della barchessa di Villa Spada situata in Via D. Capretta, 1, 31020 Refrontolo (TV).

L’evento primaverile valorizza il ricco complesso di biodiversità della regione Veneto promuovendo sia le qualità enologiche autoctone della salubre terra di Refrontolo sia le specialità delle colline del prosecco nei comuni di Valdobbiadene, a ovest, e di Conegliano, a est, dichiarate patrimonio dell’UNESCO nel 2019.

Per chi si chiede cosa fare a Refrontolo e desidera trascorrere questa primavera vivendo momenti significativi assaporando alcune delle più pregiate qualità vinicole a livello mondiale, la partecipazione alla mostra dei vini a Refrontolo è certamente consigliata.

Per informazioni in merito al programma, si consiglia di visitare la sezione dedicata all’evento nel sito del comune di Refrontolo.

Visita il molinetto della Croda

Situato in via del Molino, 31020 Refrontolo (TV), il molinetto della croda è un’antica costruzione rurale del Seicento le cui fondamenta, incastonate nella suggestiva formazione rocciosa detta appunto croda, si fondono armoniosamente con l’ambiente incontaminato attraversato dalle acque vivaci, terse e fredde del fiume Lierza, fonte di vita da cui trae nutrimento il lussureggiante patrimonio di biodiversità arborea e floreale che distingue la ricchezza del territorio.

La particolare conformazione del terreno, roccioso e ricco di arenaria, si distingue per floride e selvatiche estensioni boschive cui si alterna l’ordinata disposizione dei filari di vite adagiati su lievi pendii verdeggianti, creando suggestivi contrasti panoramici capaci di ammaliare i visitatori che ancora non hanno avuto la fortuna di esplorare questi territori.

Oltre a restituire l’originario splendore agli ambienti interni, accurati interventi di restauro e ristrutturazione hanno riportato in funzione l’antica macina del mulino, autentica anima della secolare struttura.

Visitare l’affascinante mulino avvolto da un’incantevole cornice naturale che pare emersa da un libro di fiabe sarà un’esperienza memorabile!

Villa Spada

Situata in Via D. Capretta, 1, 31020 Refrontolo (TV), la dimora signorile presenta diversi edifici rurali di servizio come la maestosa barchessa a due piani e altri corpi di fabbrica destinati a scuderia, per attività ludiche nonché ambienti adibiti a rimessa per biciclette e splendide carrozze.

Il piano terra della maestosa barchessa è aperto al pubblico e utilizzato per allestire eventi e manifestazioni artistiche e culturali, oltre ad ospitare l’annuale mostra dei vini di Refrontolo.

Emma Ciardi

In prossimità del campanile di Refrontolo, una pittoresca piazzetta del comune è dedicata all’artista Emma Ciardi (nata il 13 gennaio 1879 e scomparsa nella città natale il 16 novembre 1933), pittrice veneziana di notevole talento, che aveva scelto di trascorrere l’ultima parte della sua vita nel piccolo comune del Trevigiano, i cui radiosi paesaggi collinari avevano ispirato alcune delle sue più emozionanti opere:

da idilliaci scorci panoramici raffigurati in Meriggio a Refrontolo, alle suggestive del Molinetto della Croda, opere pittoriche che rivelano il sapiente uso del colore della pittrice, la cui abilità nel dipingere con tratti rapidi e decisi ma mai casuali, unita alla sensibilità nel creare contrasti chiaroscurali dal cromatismo vibrante sembrava animare le sue tele, come un tocco vivifico capace di dare luce e movimento ai paesaggi che l’artista aveva tanto amato e che noi oggi, grazie alla sua eredità, possiamo ammirare due volte.

Augurandoci che la cittadina di Refrontolo allestisca nuovamente emozionanti esposizioni delle opere di Emma Ciardi, consigliamo a chiunque si chieda cosa fare a Refrontolo di visitare le località rurali che hanno suscitato l’estro di questa grande artista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Per categoria

spot_img