HomeComuni del VenetoCosa fare ad Arcugnano in provincia di Vicenza: 6 idee

Cosa fare ad Arcugnano in provincia di Vicenza: 6 idee

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

Scopri cosa fare ad Arcugnano: il lago di Fimon e i colli Berici, la valle dei mulini, la sagra di San Luca, la festa della bruschetta, la sagra della sopressa. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Arcugnano?

Il comune di Arcugnano confina a nord con Vicenza, a sud con Barbarano Mossano, a sud est con Nanto, a sud ovest con Zovencedo, a est con Longare e Castegnero, a ovest con Altavilla Vicentina, Brendola e Zovencedo.

Il lago di Fimon

Circondato da floride acacie, farnie, olmi, pioppi e salici piangenti dalle pallide fronde riverse su ciuffi di canne palustri dalle foglie aguzze brillanti al sole, il placido bacino lacustre sorto circa 170.000 anni fa è armoniosamente incastonato tra i vivaci pendii boscosi dei monti Berici, formazione geologica di origine marina il cui prospero complesso di biodiversità è testimoniato da un inestimabile tesoro di fossili che ha immortalato forme di vita sia vegetali che animali, tra cui emerge per l’impressionante qualità di conservazione, quello di un gamberetto di circa trentacinque milioni di anni fa, di cui si distinguono con straordinaria chiarezza le chele, la coda e persino le antenne impresse in sottili strati di roccia calcarea.

Ad attestare la salubrità dell’ambiente e la piacevole mitezza del clima sono svariate specie ittiche e anfibie nonché maestosi esemplari di cigni reali, gallinelle d’acqua e anatre che sguazzano tra lucide e tondeggianti foglie di ninfee.

Se vi chiedete cosa fare ad Arcugnano e siete alla ricerca di una località naturalistica serena, riposante e immersa nel verde, passeggiare lungo la candida strada ciclopedonale che asseconda le sponde erbose del lago di Fimon potrebbe fare proprio al caso vostro!

La valle dei mulini

Un’incantevole rete di itinerari permette di esplorare il lussureggiante panorama arcugnanese solcato da gelidi ruscelli il cui limpido corso, incanalato in antiche rogge di pietra, aziona le ruote di complessi molitori secolari incorniciati dalla spettacolare mole dei colli Berici.

Uno dei più suggestivi percorsi che fanno parte del Nordic Walking Park è il sentiero numero 4, sinuoso tracciato che partendo dal Lago di Fimon (45.46820063017524, 11.538770244032875) si articola tra i rilievi collinari scanditi da vigneti e oliveti avvolti dalla rigogliosa vegetazione silvana, attraversa il fiabesco scenario della valle dei mulini e, dal caseggiato di Fimon, conduce al punto di partenza passando per Via Covolo e Via Bocca.

Per scoprire altre emozionanti escursioni del Nordic Walking Park si coniglia di consultare il sito www.nwvicenza.it

La sagra di San Luca

La sagra di San Luca si tiene ogni anno nel mese di maggio nella frazione di Torri di Arcugnano. L’edizione 2022 ha avuto luogo dal 13 al 16 maggio.

Durante l’evento potrete assaporare squisite tipicità di carne come costine, braciole e salsicce sfrigolanti alla griglia da accompagnare con patatine fritte e fette di polenta alla piastra.

Oltre alle portate goderecce, il cui aroma si diffonde nelle grandi tensostrutture gremite di commensali affamati, il programma della festa prevede esibizioni di talentuosi DJ e gruppi tributo.

La sagra della sopressa

Le iniziative per vivere al meglio la bella stagione nel placido comune rurale a due passi da Vicenza di certo non finiscono qui! La sagra della sopressa si svolge nel mese di luglio nel campo sportivo a Villabalzana. L’edizione 2022 si è tenuta dal 14 al 17 luglio.

Appuntamento ideale per le buone forchette, la tanto attesa manifestazione valorizza il caratteristico insaccato vicentino attraverso punti di degustazione e grandi aree di ristorazione nelle quali, oltre agli invitanti taglieri di salumi da abbinare a polenta, patate fritte e fagioli, potrete ordinare appetitosi piatti di bigoli e gnocchi al pomodoro e al ragù d’anatra e godervi boccali di birra artigianale e qualità vinicole di prima scelta.

La festa della bruschetta

La festa della bruschetta si svolge ogni anno tra giungo e luglio nel campo sportivo in corrispondenza della chiesa di Santa Giustina. L’edizione 2022 si è tenuta dal 24 al 26 giungo e dal primo al 3 luglio.

La fiera vi permetterà di gustare una ricetta tradizionale tra le più sfiziose e amate in Italia: fette di pane abbrustolito irrorate d’olio d’oliva e condite con i vostri ingredienti preferiti, dalla classica margherita con pomodoro, mozzarella filante e origano, alle versioni con verdure grigliate, speck e gorgonzola, pomodoro fresco e basilico, prosciutto cotto affumicato e funghi, solo per menzionare alcune delle numerose bruschette gourmet realizzate con prodotti autoctoni da far venire l’acquolina in bocca.

Se vi chiedete cosa fare ad Arcugnano e desiderate trascorrere le calde serate estive all’insegna di pietanze da leccarsi i baffi e balli sfrenati al ritmo coinvolgente di musica cubana, country e rock and roll, la festa della bruschetta è un’occasione da non perdere!

- SPONSOR - Descrizione dell'immagine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Booking.com

Leggi anche

SPONSOR

Descrizione dell'immagine