HomeComuni del VenetoCosa vedere a Casale sul Sile in provincia di Treviso

Cosa vedere a Casale sul Sile in provincia di Treviso

Scopri cosa vedere a Casale sul Sile in provincia di Treviso: il parco delle vecchie pioppe, il parco naturale del fiume Sile, il Restival. Volete saperne di più? Prima di tutto…

Dove si trova Casale sul Sile?

Il comune di Casale sul Sile confina a nord est con Silea, a nord ovest con Casier, a sud est con Quarto d’Altino, a sud ovest con Mogliano Veneto, a est con Roncade e Quarto d’Altino a ovest con Casier, Preganziol e Mogliano Veneto.

Restival

Quando e dove si svolge il Restival?

Il Restival si svolge tra i mesi di luglio e agosto nel parco delle vecchie Pioppe in Via Monte Nero, 20C, 31032 Casale Sul Sile (TV).

Ad animare le calde serate della bella stagione vi attendono spettacoli musicali e canori, esibizioni di cabaret dal vivo nonché grandi espositori enogastronomici in cui potrete gustare tipicità da far venire l’acquolina in bocca: da succulenti spiedi di carne a gustosissime pizze da accompagnare con specialità di birra per dissetarvi e rinfrescarvi prima di tornare alla carica ballando al ritmo dei talentuosi gruppi che si scatenano sul palco.

Se volete trascorrere una estate indimenticabile all’insegna di musica, spensieratezza e cucina di prima scelta nell’ambito della vasta e verdeggiante cornice naturale di un parco di 5.000 m², il Restival farà sicuramente al caso vostro! 

Per tenervi aggiornati in merito a tutte le novità dell’evento, si consiglia di consultare il sito del Restival.

Casale sul Sile: natura

La fiorente biodiversità del territorio comunale si manifesta attraverso la ricca varietà arborea e floreale che cresce in modo dinamico e rigoglioso soprattutto nelle zone ripariali

La vegetazione ripariale svolge un ruolo fondamentale per il mantenimento del delicato equilibrio naturalistico della zona contribuendo in parte a contrastare l’inquinamento dei corsi d’acqua e favorendo lo sviluppo di un complesso quanto delicato patrimonio di biodiversità.

Oltre alla presenza diffusa di robinia e salice bianco, le aree boschive in prossimità delle aree fluviali sono costituite prevalentemente da varietà arboree e arbustive quali:  

ontano nero, platano, pioppo  sanguinella, viburno olmo campestre, spino cervino, ligustro, biancospino e acero campestre

La ricchezza della varietà faunistica del territorio è testimoniata dalle numerose specie avicole che prediligono zone umide in prossimità di fiumi, sorgenti e risorgive, come l’Airone Rosso (Ardea purpurea), il cui piumaggio presenta un’elegante varietà di sfumature cromatiche tendenti al rossiccio nell’area del becco e del collo, mentre il dorso si distingue per splendide piume dorate, il martin pescatore dal piumaggio turchese e verde smeraldo ed il falco pescatore dalle candide piume brillanti, solo per citare alcune delle numerose e variopinte specie avicole che popolano questo fragile e prezioso ecosistema.

Parco delle vecchie pioppe

Il Parco delle Vecchie Pioppe, splendida area naturale nel territorio di Casale sul Sile, rappresenta un punto di riferimento per chiunque ami passare del tempo all’aria aperta e a contatto con la natura in un ambiente incontaminato.

Attraversato da diverse piste ciclopedonali, il polmone verde è diviso in diverse sezioni una delle quali include campi da pallavolo e pallacanestro. 

L’area sud è stata invece concepita per essere un vasto spazio aperto privo di alberi, ad eccezione di alcuni pioppi che ne delimitano il confine separandola dal resto del parco che nel complesso si estende per  ben 35 mila metri quadrati.

Parco naturale del fiume Sile

Il parco Regionale del fiume Sile include il territorio di 11 comuni coprendo una vastissima area naturalistica superiore ai 4.000 ettari.

Oltre alla presenza del Sile (fiume di risorgiva che scorre per più di 90 km dalla sorgente collocata a Casacorba di Vedelago, per poi gettarsi nel mare Adriatico) il parco si caratterizza per la presenza di numerose risorgive, laghetti e zone paludose.

La fitta rete di corsi d’acqua facilita lo sviluppo della fiorente e rigogliosa vegetazione arborea, arbustiva e floreale che è possibile ammirare nel parco. Le varietà di alberi più diffuse includono Pioppi, Salici e Ontani e felci, la cui presenza costituisce l’habitat ideale per numerose specie avicole come il picchio verde e il picchio rosso maggiore, il Luì piccolo e il Luì verde, minuti e leggerissimi volatili dalle piume olivastre, verdastre e gialle.

Specie meno rara ma di notevole importanza per l’equilibrio naturale dell’area protetta è la colonia di aironi che la popola e di cui si possono notare esemplari come l’airone cenerino, la garzetta, dal piumaggio candido e dal becco nero e aguzzo, e la nitticora dal ventre scuro screziato di bianco.

Frazioni del comune di Casale sul Sile

Conscio, Lughignano

Scopri gli altri comuni di Treviso in questo Articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Per categoria

spot_img